01/02/11

Studio e sperimentazione

Finesettimana piacevole anche se privo di catture eclatanti e grande attività....due pescate diverse in orari diversi in posti diversi, le premesse per belle pescate c'erano eppure non sempre nella pesca  tutto risponde a ciò che la mente suggerisce.
Comunque nei vari gli ambienti (spiaggia, foce, spiaggia mista, interno fiume) un pò di conferme le ho avute pescando con esche differenti....ancora tanto ho da imparare ma qualche tasello comincia ad incastrarsi e la scelta di dedicare i mesi da novembre ad ora solo alla ricerca di questo pesce un pò sta fruttando.
Questo non solo in termini di quantità di catture, ma soprattutto per quanto riguarda la comprensione di habitat differenti e dinamiche relative agli stessi.
E' sicuramente il pesce che amo di più da insidiare, scaltro, tecnico, la cui cattura è molto più di altri conseguenza di uno studio attento dei suoi comportamenti e a riflessioni sulle esperienze vissute.
A volte veloce e rapido predature di schiuma, a volte grufolatore lento e pigro: troppo intrigante!
Questo è il gioco, questo è il bello dello spinning, ottenere la cattura non a caso ma in relazione a ragionamenti corretti...
Spero prossimamante di poter approfondire altri aspetti di questa pesca che ancora mi mancano, come la pesca a jerk mirata all'attacco di reazione e non di ricerca, la pesca topwater in fiume, il finesse con picole gomme, microjig e fili sottili (max 8 lb), il pitching pesante dentro canneti o l'heavy carolina  su fondali importanti....
Intanto due foto per rallegrare il post:

Spigoletta di foce:

Una piccola monella che ha sferrao un attacco da pesce di mole incredibilmente superiore!!


6 commenti:

  1. Complimenti, la cosa più difficile comunque l' hai già imparata, rilasciare una spigola è un gesto raro. Mi piacerebbe un giorno riuscire ad imitarti. Bravo, di nuovo complimenti.

    RispondiElimina
  2. Ciao, guarda anche per me fino a poco fa sembrava impossibile...ora mi sento in colpa con la coscienza quando la trattengo una!
    Continuerò comunque a rilasciarle ma anche a trattenerne alcune, in quanto non sono ipocrita, il pesce mi piace cucinarlo e mangiarlo, quindi non voglio privarmi certo di questo piacere.
    Non ha senso rilasciare un pesce per poi vedersi costretti ad andare al mercato a comprarne uno pescato dai professionisti con metodi che assolutamente non condivido...ma quando una cena fresca te la sei procurata, beh il mio congelatore è sarà sempre vuoto!

    RispondiElimina
  3. bravo Andrea
    hai rotto le palle con tutte ste spigole :)

    RispondiElimina
  4. Si Mattia però piglio solo quelle!!!
    Oramai sono entrato nel tunnel...sarà dura nei prossimi mesi svegliarsi all'alba per andare a cercare un barracudaccio puzzolente!!

    RispondiElimina
  5. maravilloso blog amigo me acabo de hacer seguidor de el aki te dejo el mio
    http://seabassonuba.blogspot.com/
    un saludo amigo

    RispondiElimina
  6. hola amigo, me convertí en un seguidor de tu blog!
    Hermosa captura cumplidos!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.