01/10/12

Seaspin rules

Torno a scrivere un post sul blog dopo quasi due mesi. Impegni lavorativi, una nuova casa da sistemare, pensieri e preoccupazioni varie, mi hanno lasciato da troppo tempo lontano da questo mio piccolo spazio personale...spero di poter rimediare nei mesi futuri Le pescate di fine estate ed inizio autunno sono state per me caratterizzate da una ricerca mirata del mio obbiettivo principale, ovvero la grande leccia di foce. Purtroppo solo due volte le ho trovate e non erano intenzionate a seguire le mie esche, ma come al solito insisterò. Per fortuna le campagne di superficie qualche altro risultato lo hanno ottenuto, serra in primo luogo (buona stagione quella appena trascorsa) ma a volte anche qualche spigoletta cascava nell'inganno. Il PRO-Q 145 è stato mattatore assoluto tra le esche top water, tanti attacchi sbagliati come è di routine con i serra, però una volta addentato per loro non c'è mai stato scampo.

 

Quando invece al posto dell classico mare calmo della sera mi sono trovato di fronte a bassa pressione e onde, dalla scatoletta è uscito il sig. BUGINU che ha detto la sua lavorato nei risacconi. Grazie a lui ho potuto anche godere di una bellissima pescata dove in solitaria, sotto la pioggia e in mezzo alle onde, ho ingannato un bel serra e una spigola (a cui si riferiscono le immagini) che mi hanno fatto rivivere quelle sensazioni vere e pure che ho iniziato a provare da quando mi sono approcciato allo spinning: quello vero. 


2 commenti:

  1. MI AVEVANO DETTO....
    IL NONNO E' DIVENTATO UN FANTASMINO DEGLI OVETTI KINDER.....UAUAUAHHHHHAAHAHAA!
    MA DE CHE'!!!
    GUSTIAMOCI QUESTI TOAST!!!!
    BELLA ANDREA SONO CONTENTO PER TE !
    SEI SEMPRE UN FLYING DRAGOON!!!!
    DIRTI BRAVO ME PARE UNA IDIOZIA!!!
    IL MIO ABBRACCIO
    Dr.Bass

    RispondiElimina
  2. me encantan los señuelos seaspin sobre todo los mommotti 180 para la lubinas aqui en el cantabrico

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.